Epoca

Da Grazia n. 503 (14 ottobre 1950)

Dopo due anni di preparazione sta per uscire
EPOCA
il più grande settimanale d'Europa
84 pagine: 80 di testo in rotocalco, a uno, due e quattro colori, e 4 di copertina, in tipografia, a due colori
COSTA SOLTANTO 100 LIRE
Ecco le ragioni che ci permettono di definire EPOCA il più grande settimanale d'Europa:

1. Perché Epoca è stampato su uncomplesso di macchine americane, il più moderno, il più perfetto, il più veloce che esista attualmente sul mercato mondiale. Si tratta delle prime macchine di tanta potenza produttiva che l'industria americana abbia esportato in Europa. Questa circostanza pone Epoca all'avanguardia dell'editoria giornalistica del nostro continente.
2. Perché il contenuto di Epoca è anch'esso una novità. Il 60% dello spazio è occupato da grandi avvincenti servizi fotografici di attualità e di varietà. I testi sono accessibili a tutti, il tono della rivista sarà sempre sereno e ottimistico. Niente cronaca spicciola e locale, nessun atteggiamento scandalistico o pizzaiolo.
3. Perché la redazione milanese è costituita da un imponente complesso di redattori, di tecnici, di artisti, di impaginatori e di fotografi. Direttore di Epoca è Alberto Mondadori. A capo della redazione romana è Aldo Borelli, già direttore del Corriere della Sera, giornalista e scrittore di chiara fama assai noto ai lettori italiani.
4. ...
5. ...
6. ...
7. ...
Dall'editoriale del n. 1, anno 1° (14 ottobre 1950)

... ...

 
PAGINA IN COSTRUZIONE
 

EPOCA

annonumeri
1950  
1951  
1952   
1953   
1954   
1955   
1956   
1957   
1958   
10°1959   
11°1960   
12°1961   
13°1962   
14°1963   
15°1964   
16°1965   
17°1966   
18°1967   
19°1968   
20°1969   
21°1970   
22°1971   
23°1972   
24°1973   
25°1974   
26°1975   
27°1976   
28°1977   
29°1978   
30°1979   
31°1980   
32°1981   
33°1982   
34°1983   
35°1984   
36°1985   
37°1986   
38°1987   
39°1988   
ecc.
rivista settimanale
Arnoldo Mondadori Editore, via Bianca di Savoia 20, Milano
dir.: Alberto Mondadori
.... numeri, dal n. 1°/1 (14 ottobre 1950)
 

I grandi inserti di Epoca / Epoca universo-I grandi documentari di Epoca

inserti staccabili, costituiscono le pagine centrali della rivista
sono pensati per poter essere raccolti in volumi rilegabili
e allo scopo sono vendute separatamente delle copertine cartonate
almeno 25 serie di inserti, tra il 1956 e il 1966
 
[1]Il mondo in cui viviamo (1956, 16 inserti da 16 pp, anche doppie ripiegate, pubblicati tra il n. 6°/264 del 23 ottobre 1955 e il n. 7°/320 del 18 novembre 1956) di Lincoln Barnett: 1. Nasce la Terra (n. 264); 2. Il miracolo del mare (n. 267); 3. Il volto della Terra (n. 270); 4. La cupola d'aria (n. 274); 5. Il mattino della vita (n. 277); 6. L'era dei mammiferi (n. 280); 7. Le creature del mare (n. 284); 8. Le creature del mare-2 (n. 288); 9. La barriera di corallo (n. 290); 10. Il deserto (n. 294); 11. Le lande artiche (n. 298); 12. La foresta tropicale (n. 301); 13. La foresta tropicale-2 (n. 309), 14. La vita nei boschi (n. 312), 15. L'universo stellato (n. 316), 16. L'universo stellato-2 (n. 320)
[2]Storia del West (1956, 5 inserti, dal n. 7°/303 del 22 luglio 1956)
[3]Epopea dell'uomo (1957, 11 inserti da 16 pp, anche doppie ripiegate) di Lincoln Barnett: 1. L'alba dell'umanità; 2. La preistoria non è finita; 3. Il mondo dell'occulto; 4. La famiglia cresce; 5. L'alba della Storia; 6. Ingresso nella Storia; 7. La prima nazione; 8. Splendore dell'Egitto; 9. La prima civiltà europea; 10. Greci e Fenici; 11. I rivali di Roma
[-]I maestri della pittura italiana (1958, 21 inserti da 16 pp) a cura della redazione di Epoca, supervisione di Giulio Carlo Argan: 1. Cimabue e Duccio; 2. Giotto; 3. Simone Martini e i Lorenzetti; 4. Masaccio; 5. L'Angelico; 6. Piero della Francesca; 7. Botticelli; 8. Mantegna e i Ferraresi; 9. Antonello, Bellini, Carpaccio; 10. Leonardo; 11. Michelangelo; 12. Raffaello; 13. Correggio; 14. Giorgione e Tiziano; 15. Tintoretto; 16. Veronese; 17. Caravaggio; 18. I Carracci; 19. Tiepolo; 20. Longhi, Guardi, Canaletto; 21. L'Ottocento
[-]Paradiso nero (1959, 10 inserti da 16 pp) di Federico Patellani: 1. Viaggio nel paradiso nero; 2. I grattacieli sul vulcano; 3. I re sono figli di Dio; 4. Difendiamoci dall'uomo; 5. Anche i morti vogliono danzare; 6. Acqua che vive e fumo tonante; 7. La buona terra dei Bantù; 8. Il saggio della savana; 9. Gli anelli della catena; 10. Le conquiste del nero
[-]Seguendo l'itinerario di Darwin - Le meraviglie della vita sulla Terra (1960, 11 inserti da 16/12/8 pp, anche doppie ripiegate): 1. Le meraviglie della vita sulla Terra; 2. Le isole incantate; 3. Il regno degli insetti; 4. Gli animali preistorici; 5. La grande foresta; 6. I figli del fuoco; 7. Le isole coralline; 8. Il mondo della natura; 9. I fossili viventi dell'Australia; 10. Piccole storie del mondo animale; 11. Il regno degli uccelli
[-]Gli esploratori dell'infinito (5 inserti da 16 pp) di Ezio Colombo: [1]. Einstein; [2]. Keplero; [3]. Copernico; [4]. Galileo; [5]. Newton
[-]La meravigliosa storia del cielo (3 inserti da 16 pp) di Franco Bertarelli: [1]. Com'è nato il Sole; [2]. La famiglia del Sole; [3]. I pianeti del mistero
[-]Il mondo di domani (12 inserti da 16 pp) di Franco Bertarelli: [1]. L'automobile col cervello elettronico; [2]. Rivoluzione nei cieli affollati; [3]. Le navi voleranno sulle acque; [4]. L'avventura dell'uomo nello spazio; [5]. La prodigiosa forza dell'atomo; [6]. La chimica inventa nuove materie; [7]. L'elettronica entrerà in ogni casa; [8]. Una valanga di immagini suoni e parole; [9]. Le macchine che somigliano all'uomo; [10]. Le "fattorie" sul fondo degli oceani; [11]. I sensazionali traguardi della medicina; [12]. La vita ci rivela il suo segreto
[-]Epoca alla fiera mondiale di New York (1 inserto da 16 pp): Questo è già il nostro futuro [immagini della mostra "Futurama" della General Motors ]
[-]Le città più belle del mondo (1962-1963, 10+9 inserti di 16 pp) a cura della redazione di Epoca: [1]. New York-1; [2]. New York-2; [3]. Calcutta; [4]. Madrid; [5]. Rio De Janeiro; [6]. Londra-1; [7]. Londra-2; [8]. Venezia; [9]. Sydney; [10]. Mosca; [11]. Washington; [12]. San Francisco; [13]. Copenaghen; [14]. Leningrado; [15]. Praga; [16]. Amsterdam; [17]. Hong-Kong; [18]. Bangkok; [19]. Pechino
[-]Le isole del sogno
[-]Vacanze - I nuovi posti
[-]L'Italia meravigliosa (1963-1964, 12 inserti da 16 pp) di Guido Gerosa: [1]. Amalfi; [2]. Pisa; [3]. Como; [4]. Sestrière; [5]. Roma; [6]. Venezia; [7]. Taormina; [8]. Milano; [9]. Canavese; [10]. Etruria; [11]. Veneto; [12]. Eolie;
[-]Venezia in rovina (1 inserto di 16 pagine) di Gianfranco Fagiuoli, foto di Giorgio Lotti
[-]I tesori dell'arte italiana (inserti di 16 pp) di Enzo Orlandi: [1]. Il Palazzo ducale di Urbino; [2]. Il Palazzo ducale di Venezia; [3]. ; [4]. ; [5]. ; [6]. ; [7]. ; ...
[-]L'Europa meravigliosa (1961-1962, 15 inserti da 16 pp) a cura della redazione di Epoca: [1]. La Costa del sole; [2]. Le isole del mito, viaggio dalle Cicladi a Creta; [3]. La Bretagna; [4]. La Grecia; [5]. Le Fiandre; [6]. Inghilterra; [7]. I fiordi; [8]. Irlanda; [9]. Andalusia; [10]. L'Engadina; [11]. Il Reno; [12]. L'Olanda; [13]. La Scozia; [14]. La Loira; [15]. Maiorca
[-]L'Europa a tavola + "Le romane" (1960, servizio di 20+6 pp con pagina tripla) di Ezio Colombo, foto di Mario De Biasi e Antonio Scarnati + "Le romane" di Alberto Moravia, con fotografie in costume di Gina Lollobrigida
[-]Hanno cambiato il volto del mondo (9 inserti da 16 pp) di Ezio Colombo: [1]. Alessandro Magno; [2]. Maometto; [3]. Carlo Magno; [4]. Francesco d'Assisi; [5]. Marco Polo; [6]. Cristoforo Colombo; [7]. Martin Lutero; [8]. Elisabetta d'Inghilterra; [9]. Giorgio Washington;
[-]Le grandi battaglie (7 inserti da 16 pp) di Ezio Colombo: [1]. La disfatta di Pavia; [2]. La furia di Lepanto; [3]. La resa di Saratoga; [4]. La gloria di Trafalgar; [5]. Il sole di Austerlitz; [6]. La tragedia di Waterloo; [7]. L'assalto di San Martino
[-]I grandi animali (1965, 8 inserti da 16 pp) di Vittorio G. Rossi: [1]. Il leone; [2]. L'elefante; [3]. La tigre; [4]. La scimmia; [5]. L'orso; [6]. L'aquila; [7]. Il coccodrillo; [8]. La balena
[-]La guerra del Piave (1965, 4 inserti da 32 pp) a cura di Ezio Colombo: 1. La guerra del Piave; 2. L'Isonzo è diventato rosso; 3. L'autunno della tragedia; 4. L'ora del prodigio italiano
[-]La guerra in Europa: Così è crollato Hitler
+ La guerra nel Pacifico: da Pearl Harbor a Hiroshima
(1965): prima parte (4 inserti da 24 pp) ricostruzione di Ricciotti Lazzero: 1. Così è crollato Hitler; 2. Berlino nel cerchio di morte; 3. Brucia la fortezza dell'odio; 4. Il Reich: una rovina fumante; seconda parte (4 inserti da 24 pp) di autori vari: 1. La domenica della morte; 2. La rivincita dei marines; 3. La terribile ora dei kamikaze; 4. La folgore sull'impero
[-]Gli eroi polari (1966, 9 inserti da 16 pp) a cura di Vittorio G. Rossi: 1. Gli eroi polari; 2. Sperduti sul ghiaccio; 3. La morte silenziosa; 4. La marcia di Nansen; 5. Arrivano gli italiani; 6. La vittoria di Peary; 7. La corsa verso Sud; 8. Amundsen contro Scott; 9. L'ultima tragedia