PIANETA è la prima rivista da tenere in biblioteca e la più valida d'Europa per la mole di scritti e di illustrazioni, per la tiratura, per le edizioni internazionali e per la corona di pubblicazioni complementari.
[...]
Conoscere è utile, immaginare è indispensabile, fantasticare è necessario, ma con tutte le precauzioni perché siano ben delineate le frontiere tra queste facoltà egualmente affascinanti.

[da Pianeta Planète, 1965, quarta di copertina]

PIANETA-Planète / PIANETA

PIANETA planète
1mar-apr 1964
2mag-giu 1964
3
4
5
6feb-mar 1965
7
8giu-ago 1965
9set-nov 1965
10dic-feb 1966
11mar-lug 1966
12
13
14
15mar-apr 1967
16
17
18
19
20gen-feb 1968
21mar-apr 1968
22mag-giu 1968
23
24
25
26gen-feb 1969
27
28mag-giu 1969
29
30set-ott 1969
31
32gen-feb 1970
33mar-apr 1970
34
35
36
37
38
39
40
suppl. 40indici 1-37
PIANETA
41lug-ago 1971
42
43
44
45
46
47
48
49
50
51
52
53lug-ago 1973
54
55
56
57
58
59
60-62set 1974-feb 1975
Edizioni LEUP, via Fra' Domenico Buonvicini 21, Firenze;
Compagnia Editoriale, via C. Capelli 93, Torino
rivista fondata da Louis Pauwels
dir.: Louis Pauwels; Giuseppe Selvaggi
red. resp.: Grancesco De Salvo; Giuseppe Selvaggi
volumetto bimestrale 160 pp 2c/4c + cop 2+0/4+0 dq
L. 1.000 (n.60/62 L. 3.000)
distr.: Messaggerie Italiane; nelle librerie: Commissionaria Editori
almeno 62 numeri, dal n. 1 (marzo-aprile 1964) al n. 60-61-62 (settembre 1974-febbraio 1975)
 
vedi anche Planète / Le nouveau Planète edizione francese (1961-1971)
vedi anche Plexus edizione francese (1966-1970)
vedi anche Plexus edizione italiana (1969)