CARL BARKS1901-2000
Nasce a Merril (Oregon, USA) il 27 marzo 1901. Viene assunto nel novembre del 1935 dalla Disney come apprendista animatore e sei mesi dopo passa al reparto soggetti. Nel 1942 disegna insieme a Jack Hannah la storia "Paperino e l'oro del pirata", la prima avventura lunga di Paperino realizzata negli Stati Uniti direttamente per i comic books, poi si licenzia e incomincia a realizzare fumetti per la casa editrice che pubblica le storie con i personaggi di Walt Disney. Ben presto noto tra gli addetti ai lavori come "l'uomo dei paperi", Barks caratterizza sempre più la psicologia di Paperino, modellandolo a propria immagine e somiglianza e facendone il protagonista di brevi storie umoristiche e di lunghe avventure ai quattro angoli del mondo, oltre a dar vita a importanti personaggi: da Paperone ai terribili Bassotti, da Amelia al fortunatissimo Gastone e al geniale inventore Archimede Pitagorico. Si ritira nel 1967, e comincia a ritrarre i celebri paperi in quadri a olio assai ricercati dai collezionisti.
Nel 1991 gli viene attribuito il prestigioso Disney Legend Award. Nel 1994 compie un trionfale viaggio in Europa, ovunque accolto da migliaia e migliaia di appassionati.
Muore nella sua casa a Grants Pass (Oregon, USA) sabato 25 agosto 2000.
  • Franco Fossati. Carl Barks Guide. Collana "I libri di WOW - Libreria dell'immagine", ID - La borsa del fumetto, Milano, ottobre 1992.
  • In internet: Carl Barks Guide in italiano.
  • Pagina dedicata a Carl Barks "Disney Legend": http://legends.disney.go.com/legends/detail?key=Carl+Barks