Hervé BARULEA (Baru)1947
Nasce a Thil (Meurthe-et-Moselle, Francia) il 29 luglio 1947. Studia per diventare insegnante di educazione fisica, ma a metà anni Settanta conosce Robial, che lo incoraggia a intraprendere l'attività di fumettista. Esordisce così sul settimanale Pilote nel 1982 e, parallelamente, pubblica su L'Echo des Savanes. Nel 1984 esce, per Dargaud, il suo primo album, "Quéquette Blues, Part Ouane". Mentre continua con Dargaud, pubblica anche con Albin Michel e Futuropolis, e nel 1987 collabora ancora con L'Echo des Savanes.
Nel 1991 comincia a collaborare con la giapponese Kodansha, per la quale realizza la lunga "Autoroute du soleil" [autostrada del sole], premiata al 13 Festival di Angoulême come miglior album in lingua francese.
Collabora con il mensile (A Suivre) (Casterman) dal 1995, con racconti brevi, raccolti poi in album ("Sur la route, encore", 1997).
Nel 2004 collabora alla realizzazione di Black, un'ambiziosa coedizione Vertige-Coconino Press.
  • Baru "Autorute du soleil" collana Graphic Novel vol. 7, I fumetti di Repubblica-L'Espresso, 2006.