Davide BARZI1972
Nasce a Milano (Italia) nel 1972. Sceneggiatore, crea numerosi personaggi, tra cui No Name (insieme al disegnatore Oskar), che ottenuto il secondo posto al Premio Pierlambicchi di Prato e uno speciale riconoscimento per la migliore storia umoristica al Premio Fumo di China. Come giornalista, critico e storico del fumetto è tra i collaboratori delle manifestazioni Cartoomics, Cartoon Club-Riminicomix e Lucca Comics&Games, oltre che della "Guida al fumetto italiano".
Scrive per le riviste specializzate Fumo di china, If, Ink, Schizzo e Scuola di fumetto e collabora con diverse case editrici, tra cui De Agostini e Sergio Bonelli Editore.
Cura per Epierre la collana "Quaderni d'autori", per due anni di seguito al secondo posto al Premio Franco Fossati per il miglior saggio nazionale sul fumetto, mentre nel 2002 realizza, con Stefano Gorla e Paolo Guiducci, "Carta Canta – i fumetti nella musica, la musica nel fumetto" (ed. Cartoon Club), aggiudicandosi il prestigioso premio.
Con Leone Cimpellin e Oskar progetta nel 2003 la serie a fumetti Zoollywood.
Ancora in collaborazione con Oskar crea "Ernesto", una striscia pubblicata da Focus Giochi, nonché tavole umoristiche autoconclusive e la serie comica "Les Sixties" per la belga Joker Editions.
Tra il 2007 e il 2008 scrive storie dei personaggi Warner Bros per la testata G-Baby (Periodici San Paolo).
Nel 2009 è curatore di "Gino Marchesi – L’uomo che diede un volto a Eva Kant", una mostra dove per la prima volta dopo 50 anni vengono esposte le primissime tavole di Diabolik.
Cura la testata Garfield per le edizioni IF.
È autore di "G&G", romanzo a fumetti dedicato all'artista Giorgio Gaber disegnato da Sergio Gerasi, opera che genera uno spettacolo rappresentato in decine di occasioni in Italia e all’estero.
Dal 2011 per ReNoir Comics cura la serie a fumetti "Don Camillo" (ispirata alla celebre creazione letteraria e cinematografica di Giovannino Guareschi), pubblicata dal 2012 anche come collaterale del quotidiano La Gazzetta di Parma e dal 2013 tradotta anche in Germania.
Nel 2013 esordisce su Nathan Never (Sergio Bonelli Editore) con la storia "Ali d'acciaio", pubblicata nel numero 265 ("Eroi nella polvere", giu.2013).
  • Vedi Bombastium n. 2 (novembre 2003), Fondazione Franco Fossati.
  • Pagina sull'autore nel sito della Sergio Bonelli Editore: www.sergiobonellieditore.it/news/davide-barzi/9933/Davide-Barzi.html