Luciano SECCHI (Esselle, Simplex, Max Bunker)1939
Nasce a Milano (Italia) il 24 agosto 1939. Debutta nel 1962, scrivendo per Paolo Piffarerio le storie western di Maschera Nera e per Raffaele Cormio quelle fantascientifiche di Atomik, firmandosi Esselle.
Con lo pseudonimo Simplex firma nel 1964 La Primula Verde, disegnata da Mike Saver [Paolo Piffarerio].
Adottando il nuovo pseudonimo Max Bunker, dà vita a numerosi altri personaggi, tra i quali meritano di essere ricordati almeno Dennis Cobb (l'agente segreto SS 018), i neri Kriminal e Satanik, l'eroina spaziale Gesebel, tutti valorizzati dal disegno di Magnus [Roberto Raviola].
E' fondatore e a lungo direttore della rivista Eureka, edita da Andrea Corno, sulle sue pagine pubblica il satirico Maxmagnus (che racchiude nel nome del re medievale quello dei suoi creatori, l'invincibile coppia Magnus & Bunker) e il documentatissimo Fouché (tra i capolavori di Paolo Piffarerio).
Nel maggio 1969 crea Alan Ford, agente del Gruppo TNT, la più scalcagnata organizzazione di spionaggio mai vista nel mondo dei fumetti.
Nella seconda metà degli anni Ottanta, dà vita a una propria casa editrice, la Max Bunker Press, continuando i suoi personaggi di successo, proponendone di nuovi e riproponendone di tanto in tanto alcuni del passato.