Decio CANZIO1930-1913
Nasce a Milano (Italia) 27 ottobre 1930. Lavora nel mondo dell'editoria dagli anni Sessanta, e pur apprezzando il fumetto (con ricordo appassionato per l'albo di Cino e Franco "La misteriosa fiamma della regina Loana") giunge a lavorarvi soltanto nel 1973, quando inizia la collaborazione con la casa editrice Altamira (uno dei tanti rami del gruppo editoriale di Sergio Bonelli) scrivendo numerose sceneggiature per Il Piccolo Ranger e dando nuova vitalità al personaggio.
Per l'Editoriale Cepim (altra sigla Bonelli) cura la Collana America e la serie a fumetti Akim.
Nel 1976 dirige la collana Un Uomo un'Avventura (Cepim), fiore all'occhiello della casa editrice, per la quale scrive anche i testi di "L'Uomo del Nilo" e "L'Uomo del Messico", disegnati da Sergio Toppi.
Testi di Decio Canzio per Zagor
139feb 1977Il cavaliere misterioso
140mar 1977Pericolo biondo
141apr 1977I due ostaggi
144lug 1977Il Signore dei serpenti
[Incontro nella foresta]
145ago 1977Pugni e pepite
146set 1977Zagor si scatena
161dic 1978Il tiranno del lago
163feb 1979Affondate il Destroyer!
164mar 1979Colpo di scena
165apr 1979La resa dei conti
166mag 1979Incendio a Forte Jericho
167giu 1979L'uomo invisibile
209dic 1982Il grande inganno
[Terremoto a Darkwood]
210gen 1983Il popolo delle caverne
211feb 1983Il mostro a tre teste
212mar 1983Un'impresa disperata
Per trent'anni direttore generale della Sergio Bonelli Editore e braccio destro di Sergio Bonelli, scrive anche alcuni testi per Zagor e Tex.
Il lavoro non gli impedisce di coltivare altri interessi, tra i quali la ricerca di libri, documenti e cimeli garibaldini in generale (componendo così una raccolta tra le più ricche su questo tema) e in particolare su Stefano Canzio (1837-1909, famoso ufficiale garibaldino e altrettanto famoso presidente del Consorzio autonomo del porto di Genova) di cui Decio è pronipote.
Lascia il suo ruolo in casa editrice alla fine del 2006, pur continuando a collaborare nei limiti consentiti anche dal suo stato di salute. Dal 2010 è costretto a rinunciare anche a questa presenza saltuaria.
Muore a Milano (Italia) il 4 gennaio 2013, poco più di un anno dopo la scomparsa dell'amico editore.
Testi di Decio Canzio per Tex
401mar 1994L'oro di Klaatu
402apr 1994Sangue sulla neve
403mag 1994Bande rivali
405lug 1994Il messaggio cifrato
406ago 1994Uomini crudeli
  • Note biografiche nel sito della Sergio Bonelli Editore: www.sergiobonellieditore.it/auto/componi_scheda_collaboratori?collaboratore=Decio+Canzio