Eugenio COLONNESE1929-2008
Nasce in Italia il 3 settembre 1929. Inizia in Argentina la sua carriera di disegnatore nel 1949, lavorando per El Tony e, pił ampiamente, per la Editorial Columba.
Si trasferisce nel 1964 a Santo Andre (Brasile), dove stabilisce definitivamente la propria residenza. Qui tra il 1964 e il 1970 fa parte di Estudio d'Arte e lavora con artisti come Rodolfo Zalla, Osvaldo Talo, Luiz Meri, Luscar e Rubens Cordeiro. Per le testate di genere orrorifico crea personaggi come la vampira Mirza e il Muerto del Pantano.
Dopo il 1970 illustra libri per l'Editora Atica e disegna fumetti educativi; nel 1979 diventa capo di una delle divisioni artistiche della casa editrice e mantiene l'incarico fino al 1999. Sempre attivissimo nella professione, vede anche alcuni suoi personaggi pubblicati in edizioni speciali, soprattutto dell'editrice Opera Graphica e, successivamente, dalla D-Arte dell'argentino Rodolfo Zalla, a sua volta trasferitosi in Brasile.
Tra i suoi personaggi si notano anche il supereroe Mylar, Superargo, X-Man, The Cat.
Quando viene ricoverato in ospedale nel febbraio del 2008, dopo essere stato colpito da malore durante una vacanza con la famiglia di una delle sue figlie, gli esami rivelano gravi insufficienze polmonari dovute al fumo. Muore alle quattro di mattina dell'8 agosto 2008.
  • Nota biografica diffusa da Luis Rosales nel suo blog argentino, alla scomparsa del popolare autore: top-comics.spaces.live.com/default.aspx