Paul CUVELIER1923-1978
Nasce a Lens (Belgio) il 22 novembre 1923. Affascinato dalla lettura di romanzi d'avventure, crea da ragazzo il personaggio di Corentin Feldoë, noto semplicemente come Corentin, per raccontare ai fratelli le sue imprese in giro per il mondo. Naturalmente dotato anche nel disegno, realizza delle illustrazioni che gli apriranno le porte del settimanale Tintin, dove sin dal primo numero, nel settembre del 1946, pubblica, inizialmente con la collaborazione di Jacques Melkebeke, "L'extraordinaire odyssée de Corentin Feldoë" (in Italia viene pubblicata in bianco e nero, a puntate, da La vispa Teresa).
Nonostante il successo ottenuto dal personaggio soprattutto nei paesi francofoni, all'inizio degli anni Cinquanta abbandona i fumetti per dedicarsi alla pittura e alla scultura.
Nel 1958 riprende a disegnare le avventure di Corentin, su testi di Greg.
Sempre su testi di Greg dà vita nel 1962 a Line, un'adolescente avventurosa, dapprima su una testata dello stesso nome e in seguito su Tintin (in Italia viene pubblicata nel Corriere dei piccoli).
Nel 1968 disegna, su testi di Jean Van Hamme, la breve saga di Epoxy, un fumetto erotico edito da Eric Losfeld. Lo sceneggiatore, alle sue prime esperienze in questo campo, scriverà per lui anche qualche episodio di Corentin.
All'inizio degli anni Settanta abbandona definitivamente i fumetti per dedicarsi completamente alla pittura.
Muore il 5 agosto 1978.