Giuseppe FESTINO1943
Nasce a Castellammare di Stabia (Napoli, Italia) il 22 settembre 1943. Il lavoro del padre, guardia di finanza, fa spostare la famiglia prima a Pallanza, sul Lago Maggiore, poi a Domodossola. Infine, terminato il servizio militare, arriva a Milano, a metà degli anni Sessanta, e per tre anni lavora nel mitico Studio di Rinaldo "Roy" Dami, collaborando tra l'altro a uno dei cavalli di battaglia dello studio, la collana "Guarda e scopri gli animali" edito dalla AMZ. Si sposa nel 1969 e ha un figlio tre anni dopo.
Moltiplica le collaborazioni, dall'"Enciclopedia medica" della DeAgostini alle figurine disneyane per l'Editrice Moderna, alle copertine di dischi. Appassionato di fantascienza, grande ammiratore di Kurt Caesar, dal 1976 al 1979 illustra Robot, una delle più interessanti riviste italiane di questo settore. Collabora poi con Mondadori, illustra racconti per Confidenze, ritornando non appena possibile all'amata fantascienza con Nova SF per la Perseo Libri (ex Libra).
Dagli anni Ottanta, tra un impegno di lavoro e l'altro, fotografa con assiduità autori e personalità del mondo del fumetto, della fantascienza e dell'illustrazione per trarne splendidi ritratti a penna, e con il tempo crea una galleria unica e pregiata. In questa non poteva mancare Franco Fossati, ed è il ritratto nella home page della Fondazione e del Museo del fumetto e della comunicazione.