Leone FROLLO1931-2018
Nasce a Venezia (Italia) il 9 aprile 1931. Esordisce nel fumetto nel 1948, realizzando la storia western "Sui grandi laghi", apparsa a puntate su un periodico cittadino.
Lavora saltuariamente per giornali dedicati agli scolari (Il risveglio e il Corriere dello scolaro) e nel 1953 subentra a Giorgio Bellavitis nella realizzazione de "La strada senza fine" sul Corriere dello scolaro.
Si laurea in architettura, e nel 1958 inizia una fitta collaborazione con l'agenzia inglese Fleetway e con la Thompson, disegnando storie di guerra per passare poi al genere rosa.
Nel 1963 realizza "Guerra agli invisibili" per il Corriere dei piccoli e diverse storie di Perry Rhodan per la Germania.
Inizia, dalla metà degli anni Sessanta, una lunga collaborazione con editori di fumetti "per adulti" disegnando Lucifera, Biancaneve, Naga e altre affascinanti eroine sexy.
Disegna Melody John, poi ritorna al Corriere dello scolaro con varie storie di fantascienza e d'avventua a puntate.
Nel 1970 collabora con la Ediperiodici, disegnando per Terror e Lucifera. Passa poi alla Edifumetto, dove disegna Biancaneve e Naga.
Nella seconda metà degli anni Ottanta collabora anche con Lanciostory e Skorpio, e realizza per le Edizioni Glamour illustrazioni e fumetti erotici.
Muore a 87 anni nella sua casa di Venezia (Italia) il 17 ottobre 2018.
  • Nota biografica in "Venice Comics", inserto a WOW n. 5, Luigi F. Bona Editore, dicembre 1976.