Filippo SCÒZZARI (Winslow Leech)1946
Nasce a Bologna (Italia) il 30 agosto 1946. Esordisce a metà degli anni Settanta su Re Nudo, un periodico della Sinistra alternativa. Collabora al Mago (mensile a fumetti della Mondadori, dove si firma Winslow Leech), ad AlterAlter e al Male (il pił diffuso giornale satirico alla fine degli anni Settanta).
È poi tra i fondatori di Cannibale e di Frigidaire, sulle cui pagine pubblica centinaia di vignette, testi, illustrazioni e decine di fumetti. Tra questi ultimi, in seguito raccolti anche in numerosi albi, bisogna ricordare almeno le storie del Dottor Jack, "La dalia azzurra", trasposizione di una sceneggiatura cinematografica di Raymond Chandler, e "Il mar delle blatte", un lungo fumetto a colori tratto da un racconto di Landolfi.
Dalla seconda metà degli anni Ottanta, alterna ai fumetti e alle responsabilità editoriali (è tra l'altro vicedirettore di Frigidaire e direttore esecutivo de Il Lunedì della Repubblica) illustrazioni per la pubblicità, manifesti anche cinematografici, copertine di dischi e la realizzazione di una serie di marchi per il settore moda.
  • Sito ufficiale di Filippo Scozzari: http://manualedellartebimba.blogspot.com