Reginald "Reg" SMYTHE1917-1998
Nasce ad Hartlepools (Gran Bretagna) il 10 luglio 1917.
Si impiega in un ufficio postale alla fine della Seconda guerra mondiale, e nel tempo libero incomincia a collaborare con vignette e giochi alla rivista Reveille. In seguito crea la striscia The Sparks e a metà degli anni Cinquanta il Daily Mirror gli chiede di realizzare una serie di vignette incentrate su un ubriacone rissoso ma simpatico per l'edizione diffusa nel Nord del paese. Nasce così Andy Capp, che appare per la prima volta il 5 agosto 1957 ed è un omone grande e grosso dal naso tondo, ben diverso dal disoccupato cronico che tutti conosciamo e che apparirà nell'edizione nazionale dello stesso quotidiano a partire dal 14 aprile 1958.
Diventato popolarissimo un po' in tutto il mondo, questo personaggio assorbe tutte le energie dell'autore, consentendogli perņ di creare il piccolo Buster, un ragazzino terribile che potrebbe benissimo essere figlio di Andy Capp o addirittura lui da piccolo, realizzato per qualche tempo a partire dal 1960 (pubblicato in Italia dal Corriere dei piccoli).
Muore per un tumore il 13 giugno 1998.