Francisco SOLANO LOPEZ1928-2011
Nasce a Buenos Aires (Argentina) il 26 ottobre 1928. Comincia a collaborare con la Editorial Columba nel 1953 con i personaggi Perico y Guillermina, scritti da Roger Plá. Nel corso dello stesso anno disegna anche Frisco Kid e varie storie per la Editorial Abril (Pablo Marán, Uma Uma; poi subentra alla realizzazione di Bull Rockett, creato dall'italiano Paul Campani su testi di Héctor Oesterheld).
Dal 1957 entra a far parte dello staff della Editorial Frontera, riuscendo a gestire fino a sei serie contemporaneamente. Tra i suoi numerosi successi vale la pena ricordare alcune storie della serie di Ernie Pike, la serie di fantascienza per ragazzi intitolata Raúl de la Luna e, naturalmente, la celebre saga de El Eternauta: una cupa storia d'invasione aliena che porta la firma di Oesterheld per il testo.
Sempre con l'editore e sceneggiatore Oesterheld firma Amapola Negra, Rolo Montes, Jol Zonda, Rue de la Luna, Marcianeros.
Dal 1963 collabora anche con l'agenzia inglese Fleetway, trasferendosi fisicamente oltreoceano e realizzando innumerevoli storie di guerra (in particolare la serie settimanale Kelly's Eye).
Ritorna in Argentina nel 1967, continuando comunque la collaborazione con la Fleetway, e con il suo staff riesce a gestire fino a nove serie contemporaneamente: Solano schizza i personaggi e la storia, che altri portano a termine sotto la sua supervisione. Realizza la seconda parte di El Eternauta e alla fine degli anni Settanta firma la serie Slot Barr su testi di Ricardo Arnaldo Barreiro, un riuscito esempio adulto di fantascienza a fumetti, e Historias tristes per la francese (A Suivre).
E' del 1984 Evaristo, con la sceneggiatura di Carlos Sampayo. All'inizio degli anni Novanta disegna, su testi di Alberto Ongaro, la terza e ultima parte dell'Eternauta.
Muore improvvisamente, per un ictus, a Buenos Aires (Argentina) il 12 agosto 2011.