Angelo STANO1953
Nasce a Santeramo in Colle (Bari, Italia) il 6 gennaio 1953. Si diploma al liceo artistico a Milano nel 1971. Rientrato a Bari per lavorare nella grafica pubblicitaria, esordisce nel fumetto nel 1973 con la riduzione di "Dalla Terra alla Luna" (su testi di Roberto Catalano, da Verne) per l'editrice milanese Sole di Francesco Paolo Conte; l'opera sarÓ peraltro conclusa da Enrico Tronconi.
Due anni dopo disegna storie brevi per la rivista di fumetti d'avventura Audax, diretta da Nino Cannata per la casa editrice Mondadori, e avventure di guerra per la Casa Editrice Dardo.
Dopo aver lavorato per diverse altre edizioni milanesi, nel 1986 Ŕ nello staff di autori che affianca Tiziano Sclavi nella creazione di Dylan Dog: disegna il primo numero, con un segno che riecheggia Egon Schiele, e da allora Ŕ tra gli autori di punta della Sergio Bonelli Editore. Dal 1990 lega ulteriormente il proprio segno al fortunato personaggio indagatore dell'incubo, disegnando tutte le copertine della serie regolare.
  • Laura Scarpa: "Angelo Stano - ai confini della pittura, i segreti del disegnatore di Dylan Dog". Coniglio Editore, Roma, 2007.