Alvar MayorArgentina, 1977 / avventura / ts Carlos Trillo, ds Enrique Breccia
Figlio di uno degli uomini del conquistador spagnolo Francisco Pizarro e di una donna inca, l'affascinante e tenebroso Alvar Mayor conosce il Perù come le proprie tasche, tanto che spesso fa da guida a piccole spedizioni dirette all'interno del paese, sconosciuto e inospitale per chi non lo ama, alla ricerca di favolosi tesori. Insieme a un indio di nome Tihuo conduce una personale guerra contro le ingiustizie e l'avidità dei bianchi, discendenti dei primi conquistadores o giunti poco dopo dall'Europa spinti dal miraggio dell'oro e dallo smodato desiderio di ricchezza.
Creato nel 1977 dallo sceneggiatore Carlos Trillo e da Enrique Breccia, anche se non ha avuto una lunga vita editoriale, Alvar Mayor è indubbiamente uno dei più interessanti personaggi del fumetto argentino moderno. Durerà fino al 1982, pubblicato dall'argentina Skorpio, dall'italiana Lanciostory e, in Francia, dalla casa editrice Dargaud.