BRICK BRADFORD (Guido Ventura, Giorgio Ventura, Marco Spada, Bruno Arcieri, Antares, Bat Star)USA, 1933 / fantascienza / ts William Ritt, ds Clarence Gray
Creato nel 1933 da William Ritt e dal disegnatore Clarence Gray, Brick Bradford è un personaggio estremamente adattabile: abilissimo aviatore, esploratore e agente segreto, lotta contro i criminali e ha talvolta a che fare con i discendenti di antiche civiltà desiderosi di conquistare il mondo. Quando il meccanismo comincia a mostrare un certo logorìo, gli autori hanno un colpo di genio introducendo un marchingegno che ancora oggi tutti gli appassionati di fumetti di fantascienza ricordano: la cronosfera. Infatti, per un loro incredibile viaggio nel mondo degli atomi, lo scienziato Kalla Kopak progetta e costruisce una prodigiosa macchina che è capace non solo di viaggiare nel tempo e nello spazio, ma anche di rimpicciolirsi per poter penetrare tra le molecole.
Con la morte di Gray, alla fine del 1956, si conclude il momento magico di questo eroe; la serie tuttavia continua disegnata da Paul Norris.
 
MEDIA Il personaggio è portato una sola volta sullo schermo in un serial nel 1947.
 
In Italia Brick Bradford è conosciuto con molti nomi: sotto il fascismo, per fingere una produzione italiana, viene battezzato Guido Ventura (ma deve cambiare ulteriormente in Giorgio Ventura perché giudicato un nome troppo ebraico), poi Marco Spada, Bruno Arcieri, Antares, Bat Star.

Testate del CATALOGO DEL FUMETTO ITALIANO:
AUDACE giornale, AVVENTURE AMERICANE, etc.