JOHN JONES, Manhunter from Mars / J'ONN J'ONZZ, Martian Manhunter
(J'onn J'onzz, il segugio marziano)
Stati Uniti, 1955 / supereroi / di Joseph Samachson (ts) e Joe Certa (ds)
Lo scienziato alieno J'onn J'onzz, dall'aspetto di un culturista verde e calvo, è vittima di un esperimento condotto a 50 milioni di miglia di distanza dal prof. Mark Erdel, che con un cervello elettronico lo teletrasporta involontariamente sul pianeta Terra e muore prima di poter invertire il funzionamento dell'apparecchio. Il "segugio marziano" è così costretto a vivere esiliato sul nostro pianeta, lontano dai genitori e dal fratello minore T'omm, e mentre cerca un modo per ritornare a casa assume l'identità segreta del detective John Jones, al quartiere generale della polizia di Denver diretto dal capitano Harding. Il supereroe è dotato di vari superpoteri: superforza, supervelocità, vista a raggi X, super magnetismo, invisibilità.
Appare in Detective Comics n. 255 nel novembre 1955. Pubblicato in Italia nei Superalbo Nembo Kid (dal n. 15 del 1961) e negli Albi del falco.
Viene fatto morire nel 2008 nella saga Final Crisis (Crisi finale).

Testate del CATALOGO DEL FUMETTO ITALIANO:
SUPERALBO NEMBO KID, NEMBO KID - Albi del falco