OUMPAH-PAH (Umpah-pah, Umpa-pà) Belgio, 1951 [1958] / umorismo / René Goscinny, Albert Uderzo
Il pellerossa Oumpah-Pah vede la luce sulle pagine del settimanale belga Tintin nel 1958, ma era stato creato dai due maestri del fumetto già nel 1951 (sei pagine di prova per il mercato statunitense, tradotte in inglese da Harvey Kurtzman), senza peraltro aver trovato un editore. Appare infine sul settimanale belga Tintin a partire dal n. 14 del 2 aprile 1958.
In Italia viene pubblicato dal Corriere dei piccoli tra il 1967 e il 1970.
 
 
n.tit. originalein Tintin ed. belgaalbo tit. italianoin Corriere dei piccoli
1Oumpah-pah le peau-rouge1958:14 a 28Lomb 1961 Umpah-Pah indiano-superCdP 1967:37 a 46
2Oumpah–pah sur le sentier de la guerre1958:48 a 1959:21Lomb 1961 Umpah-Pah sul sentiero di guerraCdP 1967:47 a 1968:3
 tav. pubb. abbonamento al CdPCdP 1967:51
3Oumpah–pah et les pirates1959:22 a 36Lomb 1962 Umpah-Pah e i piratiCdP 1969:29 a 35
4Oumpah–pah – Mission secrète1960:39 a 47Lomb 1962 Umpah-Pah in Missione segretasuppl. a CdP 1970:26
5Oumpah–pah contre Foie–malade1961:12 a 1962:19Lomb 1967 Umpah-Pah contro Fegato in disordineCdP 1970:4 (ep. cpl)