PIER CLORURO DE' LAMBICCHI Italia, 1930 / umorismo / Giovanni Manca

A destra: illustrazione tratta da "Pier Lambicchi e l'arcivernice",
testo e disegni di Manca, Genio, Milano, 1952.
© Angelo Manca, tutti i diritti riservati.

Pier Cloruro de' Lambicchi, eccentrico e maldestro inventore, un bel giorno del 1930 - del tutto per caso - inventa l'arcivernice, una pittura trasparente capace di dare vita ai ritratti di libri, quadri e manifesti. Una pennellata di questa venice miracolosa e personaggi di tutti i tipi prendano vita, finendo spesso con il rivoltarsi contro il malcapitato inventore, il quale una settimana dopo l'altra ripete il proprio esperimento, sperando di avere maggiore fortuna.
L'idea di poter dare la vita ai personaggi dei fumetti o dei libri illustrati stimola moltissimo la fantasia dei lettori e la serie, creata da Giovanni Manca nel 1930 per il Corriere dei piccoli diventerÓ famosa, riproposta anche dal Giorno dei ragazzi a partire dal 1967.