Herbert George WELLS1866-1946
Nasce a Bromley (Kent, Gran Bretagna) il 21 settembre 1866. Di modestissima condizione, deve esercitare diversi mestieri prima di vincere, a vent'anni, la borsa di studio per la Normal School of Science in South Kensington (Londra), dove avrà Thomas H. Huxley (grande biologo, amico di Darwin e sostenitore della teoria evoluzionista) tra i suoi maestri. All'università di Londra ottiene il diploma in scienze naturali due anni dopo, e pubblica il manuale di biologia "A Textbook of Biology".
Entrato nel giornalismo, comincia a scrivere e il suo primo romanzo avveniristico è un capolavoro di fantascienza sociale, "La macchina del tempo" (1895), precursore di un genere che ancora stava nascendo, con le opere di Verne, Robida e pochi altri.
Il successo immediato della sua prima opera lo induce a continuare su questo filone immaginifico su basi scientifiche, che arriva ai vertici con "L'isola del dottor Moreau" (1896), "L'uomo invisibile" (1897), "La guerra dei mondi" (1898).
Con un impegno sostenuto dal suo orientamento socialista e militante, entra nel 1903 nella Fabian Society (come G.B. Shaw) e scrive articoli e saggi di forte tensione verso gli ideali di libertà e di giustizia sociale. A opere di carattere utopistico alterna romanzi di costume dove affronta temi importanti, nodali per il futuro dell'umanità. Una fede nel futuro che subisce fortemente i colpi della storia, culminati nel conflitto mondiale.
In un suo ultimo scritto, titolato in Italia "La fine del mondo?" (Oggi 1°/19 del 27 novembre 1945), le sue riflessioni, non dettate da emotività ma dalla tranquilla lucidità di anticipatore critico, gelano il sangue del lettore di oggi. E afferma:

"Il nostro mondo è giunto al suo estremo limite: la fine di tutto ciò che chiamiamo vita è vicina, e non vi si può sfuggire".

A lungo malato, muore nella sua casa a Londra (Gran Bretagna) il 13 agosto 1946.
Romanzi di H.G. Wells (date delle edizioni in volume)
1893 A Textbook of Biology ---
1895 The Stolen Bacillus [racconti]
1895 The Time Machine La macchina del tempo

trad. di E. Carpanetto (Alberto Corticelli, Milano)

1895 The Wonderful Visit La visita meravigliosa
1896 The Island of Dr. Moreau L'isola del dottor Moreau

trad. di A. Bagnoli (Alberto Corticelli, Milano)

1897 The Invisible Man L'uomo invisibile
1898 The War of the Worlds La guerra dei mondi

tra le diverse edizioni: Chiantore, Torino, ott.49 (ill. Marino, trad. A. Salvatore)

1900 Love and Mr. Lewisham L'amore e Mr. Lewisham

prima trad. di Bice Pareto Magliano (Alberto Corticelli, 1928, Milano )

1901 The First Men in the Moon I primi uomini sulla Luna
1901 Anticipations Anticipazioni
1902 The Sea Lady La signora del mare / La sirena
1904 The Food of the Gods Il cibo degli dei
1905 A Modern Utopia Un'utopia moderna
1905 Kipps Kipps
1906 In the Days of the Comet Nei giorni della cometa
1908 The War in the Air La guerra nell'aria
1909 Tono Bungay Tono Bungay
1909 Anne Veronica Anna Veronica
1910 The History of Mr. Polly La storia del signor Polly
1911 The New Machiavelli ---
1913 The Passionate Friends ---
1914 The Wife of Sir Isaac Harman ---
1915 The Research Magnificent ---
1916 Mr. Britling sees it Through ---
1920 Outline of History ---
1921 Marriage ---
1923 Men Like Gods Uomini come dèi
1926 The World of William Clissold ---
1929 Science of Life ---
1932 The Work, World and Happiness of Mankind ---
1934 Experiment in Living [autobiografia]
1945 Mind at the End of its Tether ---
  • Fernando Ferrara (a cura di), introduzione a: Herbert George Wells, "Avventure di fantascienza", antologia Mursia, Milano 1966.