Cronaca vera

rivista fondata dall'imprenditore Sergio Garassini (già editore del mensile erotico Kent).
Nel 1969 la direzione viene affidata ad Antonio Perria (caporedattore di ABC, ex inviato di cronaca nera del quotidiano L'Unità, e affermato autore di gialli.
Il progetto grafico della rivista viene realizzato da Maurizio Bovarini, illustratore e autore di fumetti tra i più interessanti, già collaboratore di Kent), che di Cronaca Vera curerà sempre la grafica, fino al 1987, sostituendo anche Antonio Perria come direttore responsabile della "nuova serie" nel 1972, quando la prima casa editrice viene liquidata.
Garassini crea un settimanale popolare, quanto più possibile vicino ai propri lettori (di cui spesso racconta le vicende private) e a basso costo (la carta utilizzata è di bassa qualità, la stampa è in rotativa a 2 colori): la formula ha un successo che va oltre le aspettative, tanto che a metà degli anni Settanta si riescono a vendere sino a 600.000 copie a settimana.

 

PAGINA IN PREPARAZIONE

 

CRONACA VERA

119691 a ...
21970...
31971...
41972... a 150
settimanale di fatti e attualità
Edizioni del Giglio, Milano
redaz.: via Monte Rosa 19, Milano
dir. resp.: Antonio Perria
aut.Trib.MI: 295, 15 settembre 1969
numerazione progressiva
distr.: SoDiP
almeno 150 numeri, dal n. 1°/1 (1969) al n. 4°/150 (23 agosto 1972)
proseguirà, dopo la liquidazione della casa editrice, senza modifiche sostanziali (a perte quelle amministrative) ricominciando la numerazione

Dossier Cronaca Vera

suppl. al n. 45 di Cronaca Vera (12 agosto 1970)
volumetto 96 pp bn + cop 4+0 brossura fresato dq L. 600
finito di stampare: luglio 1970
un numero (agosto 1970)
1Parla Valpredasensazionale - per la prima volta il testo completo dei verbali d'interrogatorio dell'anarchico imputato per la strage di Milano

 

nuova CRONACA VERA

[4]19721 a 16
[5]197317 a ...
[6]1974...
[7]1975...
[8]1976...
ecc.
settimanale di fatti, attualità e politica
Edizioni Wilson, Monza (MI)
redaz.: via Monterosa 19, Milano
dir. resp.: Maurizio Bovarini
aut.Trib.MI: 305, 16 agosto 1972
nuova numerazione progressiva
distr.: SoDiP
oltre 2.500 numeri, dal n. 1 (13 settembre 1972) al n. 2.500 (2021)
(continua)