Renato CALLIGARO1929?
Nasce a Buia (Udine, Italia) nel 1929(?). Per molti anni vive da emigrato friulano all'estero, in Argentina (prima e durante il governo di Perón), in Brasile (prima e dopo il regime militare), ma anche in Italia sotto il regime fascista e, dopo la Liberazione, nel periodo democristiano.
Vivendo in situazioni così diverse e praticando, per necessità, i più diversi mestieri, riesce a essere anche grafico e pittore, virando decisamente sulla satira politica intorno al 1968.
Pubblica in Italia strisce e vignette sul settimanale Vie Nuove e altri periodici di sinistra e crea sul mensile Linus il suo personaggio più noto, Manuel il guerrigliero.
Nel 1969 pubblica le avventure umoristiche di "Pitt e i pirati" sul settimanale Il Monello.
Dopo una parentesi di quasi silenzio, nel 1972 pubblica sul mensile L'arcibraccio le prime "Cronache" con personaggi come l'operaio ex partigiano Oreste, la reazionaria Donna Celeste, l'intellettuale Gonzalo, il giovane operaio Nicola, la studentessa Totina.
Le "Cronache" sono pubblicate da Linus, ABC, Lotta continua e numerose altre testate, riproposte anche in libretti tascabili della Universale Economica Feltrinelli, dal 1975.

 

1975 Cambia o non cambia? - Le cronache di Calligaro Universale Economica 724, Feltrinelli, Milano, 1° ed., nov. 1975
1977 Ridateci il nemico! - Cronache 2 Universale Economica 791, Feltrinelli, Milano, 1° ed., ott. 1977
  • Capitolo "Renato Calligaro" in Franco Fossati "Guida al fumetto satirico & politico". Gammalibri, Milano, novembre 1979.