Jules FEIFFER1929
Nasce a New York (USA) il 26 gennaio 1929. Per un certo periodo è assistente di Will Eisner e nel 1949 dà vita a Clifford, uno dei tanti bambini del mondo dei fumetti. All'inizio degli anni Cinquanta collabora alla realizzazione di alcuni disegni animati e nel 1956 esordisce sulle pagine del Village Voice con una serie di tavole, intitolate semplicemente "Feiffer", che offrono un quadro fortemente critico della realtà sociale e politica statunitense.
Da allora, influenzando varie generazioni di autori satirici, statunitensi e non, crea altri effimeri personaggi (dal patetico Bernard Mergendeiler, un "uomo qualunque" debole e insicuro, pieno di complessi e di tic nervosi, al piccolo Munro, un bambino di quattro anni erroneamente arruolato nell'esercito, dalla dolce Passionella a Hostil-man, un individuo frustrato e angosciato che diventa una specie di Superman alla rovescia).
Scrive inoltre alcune commedie e la sceneggiatura di diversi film (i più famosi sono "Piccoli omicidi", diretto nel 1971 da Alan Arkin, "Conoscenza carnale", diretto nel 1971 da Mike Nichols, e "Voglio tornare a casa", diretto nel 1989 da Alain Resnais).
Il cortometraggio Munro vince l'Academy Award (Oscar).
  • Jules Feiffer. "Sick Sick Sick". Signet Book D2261, pocket book di The New American Library, 1 ed., febbraio 1963.
  • Jules Feiffer. "Passionella and other stories". Signet Book P2544, pocket book di The New American Library, 1 ed., novembre 1964.
  • Jules Feiffer. "Passionella - and other stories". Fontana Books 1228, pocket book Collins, 1 ed., 1965.