Carlos GOMEZ1964
Nasce a Cordoba (Argentina) nel 1964. Appassionato di disegno e di fumetti fin da giovanissimo, quando copia interi capitoli di Lucky Luke, comincia presto a disegnare proprie storie di gauchos, e Victor Hugo Arias, zio di un suo compagno di scuola, visti i suoi lavori lo prende come aiutante per poco pi¨ di un anno, prima del servizio militare.
Al ritorno nella vita civile, in un'Argentina che sta risorgendo dal periodo di dittatura militare, si cimenta con una propria serie di fantascienza a strisce, "La odisea del capitßn GanÝmedes", che viene pubblicata da un quotidiano tra il 1983 e il 1985.
Quando il giornale chiude, si trasferisce a Buenos Aires, capitale anche dell'editoria a fumetti, dove lavora come aiutante di Lito Fernandez e di Horacio Lalia.
Nel 1986 va a vivere a Ushuaia (Terra del fuoco) e nel 1988 ritorna nella natýa Cordoba, mantenendo sempre il rapporto di lavoro con Lito Fernandez, scambiando per posta sceneggiature e disegni. Comincia a lavorare anche per la Columba, fino a quando Robin Wood lo contatta a metÓ degli anni Novanta per offrirgli di disegnare Dago in collaborazione con Alberto Salinas. Nel 1999 vince il premio Yellow Kid per la migliore scenografia.
Alla improvvisa morte di Salinas nel 2004, diventa il disegnatore principale del giannizzero nero.