Jacques DUMAS (Marijac)1908-1994
Nasce a Clermont Ferrand (Francia) il 7 novembre 1908. Esordisce nei fumetti nel 1931, dopo aver fatto diversi mestieri, disegnando con uno stile ancora assai incerto Césarin Pitchounet su Coeurs vaillants. In seguito dà vita a numerosi personaggi, sia umoristici che avventurosi, e durante la Seconda guerra mondiale fonda e dirige Le corbeau déchainé, un giornale clandestino sulle cui pagine vede la luce "Les trois mousquetaires du maquis" (I tre moschettieri della Resistenza), la sua serie più nota, che in seguito continuerà su Coq Hardi, la prima pubblicazione a fumetti francese del dopoguerra.
Nella seconda metà degli anni Quaranta scrive sceneggiature per i migliori disegnatori del tempo: dà vita a Poncho Libertas per Etienne Le Rallic, a Capitan Fantôme per Raymond Cazanne, a Sitting Bull per Pierre Duteurtre e a numerosi altri personaggi che vengono pubblicati soprattutto sul settimanale Coq Hardi, che dirige fino alla sua ultima metamorfosi editoriale e la chiusura nel 1963.
Negli anni Cinquanta e Sessanta fonda anche diverse altre pubblicazioni per ragazzi e per ragazze come Frimousse e, con l'editore Cino del Duca, Mireille.
Si ritira all'inizio degli anni Settanta, dopo un attacco cardiaco.
Nel 1979 gli viene conferito il Gran premio Cittŕ di Angoulême.
Muore a Lyons-la-Foręt (Normandia, Francia) il 21 luglio 1994.