Corto MalteseItalia, 1967 / avventura / Hugo Pratt
Ambientate prevalentemente nei Mari del Sud e nell'America centromeridionale, dai Caraibi all'Argentina, ma anche in Cina, in Irlanda e in altri paesi europei, le storie di questo affascinante marinaio giramondo si svolgono generalmente negli anni antecedenti la Prima guerra mondiale, in terre selvagge dove ancora sopravvivono la magia e le antiche superstizioni. Nelle sue avventure, frutto di lunghe ricerche ma anche trasposizione di cose sentite e vissute da Pratt nei suoi viaggi intorno al mondo, non è inoltre raro trovare, in vesti di protagonisti o di comparse, personaggi realmente vissuti come Jack London, il Barone Rosso e il giovane Stalin.
Corto Maltese ha avuto parecchie avventure sentimentali e ha sempre ottimi rapporti con il cosiddetto sesso debole. Anche l'amicizia è molto importante, tanto che spesso una richiesta d'aiuto lo spinge verso nuove avventure, senza mai curarsi troppo degli eventuali pericoli, così come è di tanto in tanto impegnato in prima persona in guerre e rivoluzioni accanto ai ribelli irlandesi e ai dervisci somali, ai partigiani mongoli e ai cangaçeiros brasiliani.
Media: Da alcune sue storie, Secondo Bignardi ha realizzato dei cortometraggi in semianimazione, vale a dire con disegni statici e non in animazione, trasmessi dalla Rai nel 1975 e nel 1977 nel programma "Supergulp, fumetti in TV!". Pur essendo popolarissimo e pur avendo già calcato il palcoscenico nella stagione 1982-1983, interpretato da Gerardo Amato in una versione teatrale realizzata dal Teatro Regionale Toscano, non è stato ancora portato sullo schermo.

L'immagine di Corto Maltese tratta da Skorpio Gran Color n. 47, Ediciones Record, Argentina, 1978. © eredi Hugo Pratt, tutti i diritti riservati.

cronologia di Corto Maltese

Testate del CATALOGO DEL FUMETTO ITALIANO
vedi SGT. KIRK, CORRIERE DEI PICCOLI, CORRIERE DEI RAGAZZI, CORTO MALTESE