LITTLE EVA / PICCOLA EVAUSA 1952 - Italia 1953 / umorismo, bambini / Antonio Terenghi
Il personaggio, una vivace bambina circondata da amici compagni di scuola e di monellerie (Cindy, Nipper, Ike, il cicciottello Hot Rod), nasce nel 1952 negli Stati Uniti sulle pagine dell'albo della St. Johns Publishing Co. a lei dedicato, Little Eva (n. 1, maggio 1952), sostituendo la testata Little Audrey di cui non aveva pił i diritti.
La casa editrice, fondata da Archer St. John nel 1947, continuerą fino al 1958, anche dopo la scomparsa del suo fondatore nel 1955. Esce dunque una prima serie di 20 numeri, fino a ottobre 1955, continuando con ristampe fino al n. 31 (novembre 1956).
Nell'ottobre e novembre 1953 sono pubblicati anche 2 numeri speciali 3D, con relativi occhialetti, proseguendo l'esperimento costituito da 3D Mighty Mouse, della stessa casa editrice, pubblicato in settembre.
Il personaggio sarą ripreso dalla I.W. Publishing, che inizierą la pubblicazione dal n. 1 (gennaio 1958) continuando fino al n. 18.
In Italia i diritti vengono presi dalla Casa Editrice Universo dei fratelli Del Duca e la serie statunitense diventa una colonna della testata Il Monello, che sta ricominciando a essere pubblicato nel 1953, dopo la pausa bellica, in formato libretto.
La serie viene tradotta con "Piccola Eva", e alla bambina protagonista si affiancano Cinzia, Aramis, Atos e il cicciottello Tom. Quando il materiale statunitense viene a mancare, viene scelto Antonio Terenghi per continuare inventando i nuovi episodi. Verrą pubblicata fino al 1972.