Franco CASTELLANO1925-1999
Nasce a Roma (Italia) il 20 giugno 1925. Si laurea in Ingegneria civile ma abbandona quasi subito il lavoro di ingegnere per iniziare una sua speciale carriera artistica disegnando vignette per la rivista satirica Marc'Aurelio.
Qui conosce Giuseppe Moccia, in arte Pipolo. Come altri collaboratori della testata entrano a far parte, alla fine degli anni Cinquanta, dell'agenzia Disegnatori Riuniti creata e diretta da Cassio Morosetti, ma inevitabilmente arrivano a formare la nota coppia "Castellano e Pipolo" che, in oltre quarant'anni di sodalizio, firmerÓ alcuni dei maggiori varietÓ televisivi (come "Studio Uno" e "Scala Reale").
Per il cinema scrivono quasi cento film come sceneggiatore (come "Signori si nasce" con Tot˛, "Il federale" con Ugo Tognazzi e "Arriva Dorellik" con Johnny Dorelli).
Scrivono anche molte canzoni, tra cui la celebre "La notte Ŕ piccola" interpretata dalle gemelle Kessler, e creano pupazzi televisivi molto amati dai bambini, come Provolino.
Muore a Roma (Italia) nel 1999.