Gina Elena Zefora LOMBROSO 1872-1944

Gina Lombroso

Nasce a Pavia (Italia) il 5 ottobre 1872. Figlia dell'illustre psichiatra e antropologo Cesare Lombroso (Verona 1835-Torino 1909) e di Nina De Benedetti, è di un anno più giovane della sorella Paola [Zia Mariù] (1871-1954) mentre nasceranno poi gli altri tre fratelli (Arnaldo, 1874, Leo, 1876, e Ugo, 1877).

 

PAGINA IN PREPARAZIONE

 

Muore a Ginevra (Svizzera) il 27 marzo 1944.
Opere di Gina Lombroso
I vantaggi della degenerazione Bocca, Torino, 1904;
(anticipazione: articolo "Utilità delle malattie" in La Lettura n. 4°/4, apr. 1904) 2° ed.: "Piccola biblioteca di scienze moderne" n. 90, Bocca, Torino, 1923
1904; 1923
L'uomo alienato - secondo Cesare Lombroso
ricostruito dalla figlia Gina
Bocca, Torino
The Criminal Man - according Cesare Lombroso Putnam, New York (USA)
Cesare Lombroso. Appunti sulla vita. Le opere con Paola Lombroso; Bocca, Torino, 1906 1906
Nell'America Meridionale (Brasile-Uruguay-Argentina) Treves, Milano, 1908 1908
Pourquoile machinisme ne fut pas adopté dans l'antiquité in francese; Alvan, Parigi 1908
Riflessioni sulla vita. L'anima della donna (1. La tragica posizione della donna) ADDI (Associazione Divulgatrice Donne Italiane), Firenze, 1917 1917
Riflessioni sulla vita. L'anima della donna (2. Le conseguenze dell'altruismo) ADDI (Associazione Divulgatrice Donne Italiane), Firenze, 1918 1918
L'anima della donna Zanichelli, Bologna, 1920; 2° ed.: idem, 1921; 3° ed.: idem, 1926 (in 2 vol.);
ed. straniere: Payot, Parigi (Francia); Dutton, New York (USA); Jonatan Cape, Londra (Gran Bretagna); Gebers, Stoccolma (Svezia); Paul Brenner, Hobenhagen (Germania, in danese); J. Thieme, Zutphen (Olanda); Sempere, Valencia (Spagna); Kultura Nacionala, Bukarest (Romania); Siebener, Francoforte (Germania); Athenaeum, Buda Pest (Cecoslovacchia)
1920
Cesare Lombroso. Storia della vita e delle opere narrata dalla figlia Gina Bocca, Torino, 1915; 2° ed.: Zanichelli, Bologna, 1921 1915
La donna nella vita. Riflessioni e deduzioni Zanichelli, Bologna, 1923;
ed. straniere: Payot, Parigi (Francia); J. Thieme, Zutphen (Olanda)
1923
Anime di donna. Vite vere Zanichelli, Bologna, 1925;
ed. straniere: Payot, Parigi (Francia)
1925
Vita di Lombroso Istituto del Popolo, Milano
Viaggio di Leo nell'America del Sud Paravia, Torino
Le commedie di Leo e Nina Paravia, Torino
Le meraviglie di un camping Paravia, Torino;
ed. straniere: Gyldendal, Christiania (Norvegia)
La donna nella società attuale XII+200 pp + cop 2+0 ril. soft L. 13,50; Nicola Zanichelli Editore, Bologna, 15 marzo 1927 1927
Le tragedie del progresso meccanico VIII-316 pp + cop 2+0 ril. soft; "La vita moderna" n. 4, Bocca, Torino, 1930 1930
Lo sboccio di una vita - note su Leo Ferrero Lombroso dalla nascita ai venti anni Frassinelli, Torino, 1935 1935


  • Delfina Dolza. "Essere figlie di Lombroso - Due donne intellettuali tra '800 e '900". Collana "La società moderna e contemporanea", Franco Angeli, Milano, 1990.