Renata GELARDINI (Rengel, L. Geri)1924
Nasce a Roma (Italia) nel 1924. Autrice di romanzi e libri storici, anche attiva sceneggiatrice di fumetti. Nel 1953-1954 dirige la testata Bimbebelle, un quindicinale al quale collabora anche Sandro Angiolini.
Per il settimanale cattolico Il Giornalino scrive nel 1961-1962 "I figli della steppa", disegnato da Saga, nel 1970 "Harald il crudele", disegnato da Ruggero Giovannini, e "Dev Bardai", disegnato da Antonio Sciotti e (dopo la sua scomparsa) da Otello Scarpelli).
La collaborazione con Il Giornalino intensa. Scrive "Gli uomini del pugnale" (1971, disegni di Giovannini), "Amar Singh" (1973, disegni di Stelio Fenzo). Nel 1976 sceneggia episodi di Kriss Boyd (per i disegni di Nevio Zeccara), poi "Il Corsaro Nero" e "La regina dei Caraibi" (1977 e 1978, disegni di Aldo Capitanio).
Anche gli anni Ottanta la vedono impegnata sulle pagine de Il Giornalino, dove scrive "Storie di tutti i tempi" (1980, disegni di Giancarlo Alessandrini), "Ben Hur" (1981, adattamento dal romanzo di Lew Wallace, disegni di Ruggero Giovannini) e "I racconti di padre Brown" (1987, disegni di Lino Landolfi).
Ancora per Lino Landolfi adatta "I viaggi di Gulliver" nel 1994, mentre per Gino Gavioli sceneggia "Aladino" nel 1996.