Lino LANDOLFI (Lino)1925-1988
Nasce a Roma (Italia) il 6 aprile 1925. Dopo aver seguito corsi di pittura, scultura e scenografia, esordisce nel fumetto poco più che ventenne, con il personaggio Zenzero sul settimanale Corrierino.
Nel 1947 inizia una lunga collaborazione con Il Vittorioso e, dopo aver realizzato numerose storie senza personaggi fissi, nel 1951 dà vita a Procopio, che continuerà sino al 1968.
Crea inoltre la Famiglia Bertolini sulle pagine del Messaggero dei ragazzi di Padova e, su testi di Claudio Nizzi, il Colonnello Caster'Bum e l'indianino Piccolo Dente per il Giornalino.
Realizza numerose riduzioni a fumetti da classici della letteratura come il "Don Chisciotte" di Cervantes, il "Tartarino di Tarascona" di Daudet e "I viaggi di Gulliver" di Swift.
Muore a Roma (Italia) l'11 febbraio 1988.