Capitan l'AudaceItalia, 1939 / avventura / Federico Pedrocchi e Walter Molino
Protagonista di avventure di cappa e spada ambientate nel Cinquecento, ricche di colpi di scena, duelli e cavalcate, questo personaggio è un giovane e coraggioso spadaccino che mette sempre la propria spada al servizio della giustizia contro ogni prepotenza e ogni sopruso. A incominciare da quelle del barone Armando di Torrerossa, che vorrebbe sposare la ragazza da lui amata soltanto per impossessarsi dell'eredità lasciatale dal padre. Naturalmente alla fine tutto si sistemerà, ma questo non porrà certo fine alle sue avventure, dato che Capitan l'Audace diventerà una specie di Robin Hood.
Le storie di questo personaggio nascono sulle pagine del settimanale Audace nel periodo mondadoriano; continuano disegnate da Edgardo Dell'Acqua e, in seguito, da Bernardo Leporini.