MISTER NO Italia, 1975 / avventura / Guido Nolitta (Sergio Bonelli) e Gallieno Ferri; et al.
Stanco degli errori della guerra, deluso dall'umanità e del tutto incapace di adattarsi a una vita normale, l'ex pilota militare Jerry Drake lascia gli Stati Uniti per ritirarsi a Manaus, capitale dell'Amazonas, la regione del Brasile che comprende la maggior parte del bacino del Rio delle Amazzoni. Qui Mister No – così era stato soprannominato dai suoi commilitoni per la sua intolleranza alla disciplina e all'autorità – si guadagna da vivere accompagnando i turisti in giro per la giungla sul suo scassatissimo monomotore. Allegro e scanzonato, si accontenta di poco per vivere. L'alcol e le ragazze sono le sue sole passioni. Oltre all'avventura, naturalmente, visto che non è capace di stare con le mani in mano di fronte a qualsiasi ingiustizia.
Dopo aver percorso in lungo e in largo l'America Latina, spingendosi dai Caraibi alla Patagonia, nell'aprile 1989 si trasferisce per alcuni mesi in Africa. Non è stata una libera scelta - visto che, per una lunga serie di circostanze che sarebbe troppo lungo spiegare, è finito su una nave che faceva rotta verso il Continente Nero e si è risvegliato proprio in mezzo al mare - ma ha fatto subito buon viso a cattiva sorte e non si può dire che non si sia goduto la sua "vacanza" africana.
Nel gennaio 1995 si impegna in una lunga avventura che lo riporta per qualche tempo negli Stati Uniti.
Creato da Guido Nolitta, pseudonimo dell'autore ed editore Sergio Bonelli, questo avventuriero romantico e contraddittorio è realizzato graficamente da Gallieno Ferri e poi continuato anche da Roberto Diso, Franco Bignotti, Fabio Civitelli, Fabrizio Busticchi e Luana Roberta Paesani e altri disegnatori. Tra gli sceneggiatori va indicato Luigi Mignacco.

Testate del CATALOGO DEL FUMETTO ITALIANO:
MISTER NO