Adolfo DE CAROLIS (De Karolis)1874-1928
Nasce a Montefiore dell'Aso (Ascoli Piceno, Italia) il 6 gennaio 1874. Lascia a quattordici anni il seminario per frequentare il liceo a Fermo (Ascoli Piceno) e l'Accademia di belle arti di Bologna, dove consegue il diploma. Si trasferisce poi a Roma, con una borsa di studio della Provincia, e studia pittura alla scuola annessa al Museo artistico industriale. Nella capitale frequenta il cenacolo "In Arte Libertas" appena fondato da Nino Costa e comincia a eseguire lavori a tempera e olio; nel 1893 vince il primo premio del Regio istituto di Belle arti di Roma per i saggi di fine anno scolastico.
Pittore, incisore, xilografo, decoratore.
Collabora con il periodico fiorentino Il Leonardo, fin dal primo numero, disegnandone fregi e copertina con la tecnica della xilografia, di cui sarà maestro.
Illustratore di opere di Gabriele D'Annunzio e di Giovanni Pascoli.
Collabora con l'editore Formiggini, per il quale disegna anche i fregi di copertina della collana "I classici del ridere".
Nel 1915 è titolare della cattedra di Decorazione dell'Accademia di Brera, a Milano.
PAGINA IN PREPARAZIONE
Muore a Roma (Italia) il 7 febbraio 1928.
Nel 2004 il Comune di Montefiore dell'Aso, dove il maestro è nato e dove riposano le sue spoglie, ha celebrato il 130 anniversario della nascita con una serie si iniziative di grande interesse, tra cui l'inaugurazione del Museo De Carolis.
  • Sezione dedicata a De Carolis nel sito del Comune di Montefiore dell'Aso:www.comune.montefioredellaso.ap.it/decarolis