Emilio ISCA1937
Nasce a Torino (Italia) nel 1937. Vive, lavora ed eccetera nel capoluogo piemontese. Navigatissimo vignettista, nonché illustratore, editore e art director.
Esordisce negli anni Cinquanta, collaborando con tutte le principali riviste umoristiche italiane, che, senza di lui non sarebbero state "principali", appunto.
Negli anni Settanta concepisce e dirige la rivista Help!, una delle più ricordate pubblicazioni della grafica umoristica contemporanea. Con le Edizioni Visual pubblica una ventina di titoli di umoristi italiani diventati i rituali "più importanti".
Fonda ed è direttore artistico di Humorfestival e della rassegna Umoristi D.O.C. di Fossano, che prosegue ininterrottamente dalla metà degli anni Novanta. Per questo, così come il giocatore di carte Lord Sandwich – che per nutrirsi senza allontanarsi dal tavolo da gioco ha inventato l'omonimo panino titolato sandwich – l'Emilio nazionale ha inventato il più appetitoso sandwisca, per non mollare nemmeno per un sospiro la sua creatura fossanese.
Alla svolta del millennio lo ritroviamo presidente della sezione italiana della Federazione Europea dei Cartoonist.
Come si conviene a un autore di vaglia, è autore di numerosi libri, tra cui "Poche idee, ma confuse", "Bla Bla Bla", "UmorIsca" e "Professione Umorista", ponderoso studio sull'umorismo e sulla satira scritto nel 1977 in collaborazione con lo storico della satira Gec.
Si dedica anche con leggerezza al teatro leggero. Sempre in tema di leggerezza, è regolarmente invitato al FestiValtravaglia dell'Arte Leggera.
  • A cura di Gec e Isca. "Professione umorista", Visual, Torino 1977.
  • Revisione ANU – Associazione nazionale umoristi, 2004.
  • Cataloghi La Ghignata edizioni 1991, Studio Liviano Riva, Muggiò.
  • Catalogo La Ghignata 2005, FFF, Muggiò, ottobre 2005.
  • Catalogo La Ghignata 2009, FFF, Monza, ottobre 2009.
  • Catalogo La Ghignata 2010, FFF, Monza, ottobre 2010.