Oggi

anteguerra (prima serie)

Dopo la chiusura di Omnibus (diretto da Leo Longanesi) disposta nel febbraio 1939 dal regime fascista, l'editore Angelo Rizzoli fonda un nuovo rotocalco settimanale che ne ricalca formato e impostazione.
La direzione viene affidata a due giovani allievi di Longanesi, Arrigo Benedetti e Mario Pannunzio.
In pochi mesi si può varare Oggi - settimanale di attualità e letteratura, in uscita ogni sabato, con redazione a Roma.

OGGI

119391 a ..
219401 a 53
319411 a 52
419421 a 5
settimanale di attualità e letteratura
ed.: Rizzoli & C. [Rizzoli], via Regina Elena 69, Roma
amm.: piazza Carlo Erba 6, Milano
dir. resp: Arrigo Benedetti
condirettore: Mario Pannunzio
settimanale tabloid 16 pp 2c/bn cm 36,5x48 (1939) cm 28,5x35 (dal 1940) autocop L. 1
stampa in rotocalco
dal n. 1°/1 (3 giugno 1939) al n. 4°/5 (31 gennaio 1942)
collaboratori: Vitaliano Brancati, Tommaso Landolfi, Elsa Morante, Ennio Flaiano, Giaime Pintor, Elio Vittorini, ecc.
Un anno di guerra
suppl. a Oggi n. 36 (7 settembre 1940)
rivista cm 27,8x37,6 68 pp 3c/bn pm L. 5

 

Oggi sostituito da 7 giorni: quando nel 1942 l'articolo "La guerra degli oceani" di Gino Ducci, ex capo di Stato Maggiore della Marina, ipotizza la superiorità statunitense sul mare rispetto alla flotta tedesca, si ha l'immediata reazione dell'ambasciata tedesca in Italia, che induce il regime fascista a ordinare la soppressione del periodico "disfattista".
In marzo Rizzoli lo sostituisce con il settimanale 7giorni (vedi).



dopoguerra (nuova serie)

La testata Oggi viene ripresa [vedi sotto] dopo la Liberazione, su progetto di Edilio Rusconi

OGGI

119451 a 23
219461 a 53
319471 a 52
419481 a 52
519491 a ..
619501 a ..
719511 a ..
819521 a ..
919531 a ..
1019541 a ..
1119551 a ..
1219561 a ..
1319571 a ..
1419581 a ..
ecc.
ed.: Rizzoli & C. [Rizzoli], piazza Carlo Erba 6, Milano
dir. resp: Edilio Rusconi (1945-1956); Emilio Radius (1956-1962);
Lamberto Sechi (1962-1964); Vittorio Buttafava (1964-1976); ecc.

giornale

politica, letteratura, storia
settimanale tabloid cm 28,5x39 bn autocop
L. 15 L. 18 L. 20 (1945-1946)
dal n. 1°/1 (21 luglio 1945) al n. 23 (.. dicembre 1945)
con:
nel n. 1°/1: "Come nasce un giornale umoristico", racc. di Giaci Mondaini
nel n. 1°/3: "Gli uomini sognano città ideali - viaggio intorno all'utopia", art. di Giorgio Scerbanenco
nel n. 1°/12: "Lettere a Mosca", rubrica con vignetta di Giovanni Mosca
nel n. 1°/19: "La fine del mondo?", art di H.G. Wells

rivista

settimanale di politica, attualità e cultura
settimanale tabloid cm 28,5x38,5 64 pp bn autocop pm
L. 50 L. 60 (1947-1960)
IN COSTRUZIONE
...