James "Jim" HOLDAWAY1927-1970
Nasce a Barnes Common (Londra, Gran Bretagna) nel 1927. Interrompe gli studi alla Kingston shool of art per partecipare alla Seconda guerra mondiale, viene congedato nel 1948, conclude gli studi e nel 1951 comincia a lavorare per una casa editrice specializzata in fumetti e tascabili popolari. Grande appassionato dell'opera di Will Eisner e di Milton Caniff, disegna inizialmente un po' di tutto. Dà vita a Inspector Hayden e a Lex Knight su Gallant Detective. Alla fine del 1953 lascia la casa editrice per dedicarsi a tempo pieno ai fumetti. Disegna tra l'altro numerosi episodi di Captain Vigour e di Steve Samson, strisce sportive per Footbal Comics e una versione del Davy Crockett disneayano per Mickey's Weekly, il Topolino inglese. Nel 1957 riprende Romeo Brown, un simpatico investigatore privato perennemente circondato da fanciulle non troppo vestite, creato nel 1954 da Alfred Mazure. Lo abbandona nel 1962 per disegnare, su testi di Peter O'Donnell, le avventure dell'affascinante eroina Modesty Blaise.
Realizza 2.099 strisce di questo 007 in gonnella, finché un incidente automobilistico non interrompe la sua vita nel pieno dell'attività e del successo, come era accaduto ad Alex Raymond. Muore infatti a Kenley il 18 febbraio 1970 a soli 43 anni.