Angelo SCARIOLO1945
Nasce a Siracusa (Italia) il 22 aprile 1945. A Milano dal 1960, frequenta la scuola di nudo dell'Accademia di Brera. Approda al mondo editoriale entrando in contatto con Vezio Melegari, e collabora con la sua agenzia "Il soldatino" dal 1969 al 1976 lavorando soprattutto sui personaggi di Hanna & Barbera: libri, poster, quaderni, merchandising, disegni per pupazzetti.
Opta successivamente per un'attività da free-lance, allargando moltissimo il ventaglio delle sue collaborazioni, consigliato e aiutato dall'amico Umberto Manfrin. Così illustra i libri per la "linea verde" della casa editrice Le stelle, poi disegna Candy Candy e illustra libri didattici per la Fratelli Fabbri, disegna Barbie e Poochie per Mondadori, quattro storie di Geppo per Bianconi, collabora con il nuovo Tiramolla di Vallardi, con Topolino (disegnando sia Topolino che Paperino) e con la testata Topo Gigio.
Disegna una linea di giocattoli, oltre 100 storie del gatto Silvestro e di Titti (Warner) per la testata "baby" del Giornalino, collabora con Kinder-De Agostini, illustra libri per Minerva italica e per Elemond, e storie degli Antenati per due serie divulgative di fascicoli settimanali allegati al quotidiano economico Sole 24 ore.
La precisione nel disegno e l'abilità nell'uso del colore lo rendono uno degli autori più capaci a realizzare prodotti editoriali molto diversi mantenendo uno standard di qualità altissimo.