Giovanni SCOLARI (G. Da Brescia)1882-1956
Nasce a Seniga (Brescia, Italia) il 26 novembre 1882. Illustratore di libri per ragazzi e disegnatore pubblicitario, collabora nei primi anni Trenta con Il cartoccino dei piccoli di Monza.
Collabora più tardi con l'editore Mondadori per le testate a fumetti, coinvolto da Federico Pedrocchi nella realizzazione di una saga come "Saturno contro la Terra", su soggetto di Cesare Zavattini, iniziata nel 1936 per concludersi con un ultimo episodio dopo la guerra.
Sulle pagine dei giornali Topolino e Paperino disegna "La galea dalle vele d'argento" (1937), poi "L'aquila fulva" (1938), "Nelle viscere della Terra" (1938), "La nube di gelo" (1940).
Per le Edizioni Alpe disegna episodi di Volpe per la collana Le pił belle avventure, firmandosi G. Da Brescia.
Dopo la guerra disegna "Un uomo contro il mondo" su testi di Mario Gentilini (soggetto ancora di Zavattini).
Muore a Milano (Italia) il 25 marzo 1956.