Joe KUBERT1926-2012
Nasce a New York City (New York, USA) il 18 settembre 1926. A tredici anni incomincia a frequentare lo studio di Harry Chesler e a sedici pubblica i suoi primi fumetti. Negli anni Quaranta collabora con numerose case editrici, disegnando tra l'altro Phantom Lady per la Quality e Newsboy Legion, Flash, Green Lantern e Hawkman per la National (la futura DC Comics).
Negli anni Cinquanta si dedica soprattutto al preistorico Tor e alle storie di guerra, nelle quali diventa un vero maestro. Basti pensare a Unknown Soldier (Soldato fantasma), Sgt. Rock, Enemy Ace e Green Berets (Berretti verdi).
Diventa direttore della National nel 1967, e per un certo periodo si dedica soprattutto a Tarzan.
All'inizio degli anni Settanta fonda la Joe Kubert school of cartoon and graphic art, della quale si occupa attivamente a partire dal 1976, anche se questo porta necessariamente a una sensibile riduzione della sua produzione fumettistica. Nel 1977 pubblica la lussuosa quanto effimera rivista Sojourn.
Nel 1991 rilancia per un certo periodo Willie Winkle e dà vita ad Abraham Stone per l'agenzia iugoslava Strip Art Features.
Nel 2001 la Sergio Bonelli Editore puņ dare finalmente alle stampe "Il cavaliere solitario", una grande avventura di Tex (in Texone n.15) che ha richiesto al maestro statunitense sette anni di lavoro.
Muore il 12 agosto 2012.