Sergio ZANIBONI1937-2017
Nasce a Torino (Italia) il 4 agosto 1937. Arriva ai fumetti dopo essere stato disegnatore tecnico, grafico pubblicitario e illustratore.
Nel 1967 disegna i due episodi de I Naufraghi, su testi di Pier Carpi e Michele Gazzarri, pubblicati a puntate sul Giorno dei ragazzi. L'anno seguente questi episodi vengono raccolti in albo da Gino Sansoni, che nel frattempo ha affidato al disegnatore le copertine dei primi 24 volumetti de I classici a fumetti (1967-1970), cominciando con "I promessi sposi" di Alessandro Manzoni.
Nel 1968 collabora con la Mondadori, per realizzare l'ottimo ma effimero Nic Cometa, insieme a Enrico Bagnoli, su testi di Pier Carpi.
Nel 1969, ancora per Gino Sansoni, collabora con la rivista Horror. Poco dopo entra nello staff di Diabolik, realizzando le matite di numerosissime avventure.
Dal 1972 collabora anche con Il Giornalino (Periodici San Paolo), dove tra l'altro dà vita a una serie di ambiente pugilistico (Il campione, su testi di Alberto Ongaro) e a una serie poliziesca (Tenente Marlo, su testi di Claudio Nizzi).
Per Orient Express (ed. Isola Trovata) disegna la serie The Reporters su testi di Giancarlo Malagutti.
Alla fine degli anni Ottanta, con uno stile completamente nuovo, si impegna in due serie umoristico avventurose: Speedy Car, su testi di Paola Ferrarini, sul settimanale Il Giornalino e Pam & Peter, su testi di Luigi Mignacco, sulle pagine del mensile Comic Art.
Nel 1991 pubblica presso l'editore Sergio Bonelli la lunga avventura dello Speciale Tex ("texone") n.4, "Piombo rovente".
Su testi di Malagutti, progetta il nuovo personaggio Chris Carella, che rimane nel cassetto.
Intensifica la collaborazione con la casa editrice Astorina per Diabolik, producendo disegni per le copertine e per diverse operazioni di commercializzazione del personaggio, soprattutto per stampe e arredi. I "suoi" eleganti Diabolik ed Eva Kant diventano pił che mai immagini conosciute e apprezzate, veri oggetti di culto, anche al di fuori delle storie a fumetti.
L'autore muore a ottant'anni, il 18 agosto 2017.

 

Nel 2018, WOW Spazio Fumetto ospita numerosi suoi disegni originali in una mostra prestigiosa, "I Maestri della Matita" dedicata al segno artistico primario di grandi autori del Fumetto.