Virginia TEDESCHI TREVES (Cordelia)1849-1916
Nasce a Verona (Italia) nel 1849 (o, secondo altre fonti, nel 1855). Autrice di letteratura per l'infanzia, firma abitualmente con lo pseudonimo Cordelia.
Esordisce nel 1879 con "Il regno della donna", per i tipi della Fratelli Treves Editori, un vero manuale antifemminista che spiega alle donne il loro ruolo subalterno all'uomo. Il libro sarà più volte ristampato e godrà di ampia diffusione, ma le convinzioni dell'autrice compiranno una parabola che si completerà con una sorta di radicale autocritica con il suo ultimo libro, pubblicato nel 1916 (anno della sua scomparsa).
Dirige con il fratello Achille Tedeschi il Giornale dei fanciulli (Treves, Milano, dal 1884, dalla trasformazione di La pergola, 1881-1883), "settimanale di letture illustrate per l'infanzia", che nel 1889 assorbirà anche lo storico Giornale per i bambini fondato da Martini e interromperà le pubblicazioni con il n. 52 nel dicembre 1901.
Dirige per la Fratelli Treves anche il settimanale Mondo piccino, "letture illustrate per i bambini", dal n. 1 del 4 marzo 1886.
Collabora nel frattempo con La ricreazione, "giornale illustrato di racconti e novelle per le famiglie", mensile di 16 pagine con copertina, anche questo edito dai Fratelli Treves.
Nel 1883 pubblica "Il castello di Barbanera", con illustrazioni di Dante Paolocci; seguono nel 1884 "Nel regno delle fate" (una raccolta di fiabe illustrata da Edoardo Dalbono), "Casa altrui" (racconti illustrati da Edoardo Matania e Vespasiano Bignami) e "I nipoti di Barbabianca" (con illustrazioni di Edoardo Matania).
Pubblica "Racconti di Natale", senza illustrazioni, nel 1885 (ma l'edizione del 1913 sarà illustrata da Edoardo Dalbono, Macchiati e Colantoni).
Nel 1886 pubblica "Per la gloria", nel 1888 "Vita intima" (2 ed.) e nel 1889 "Alla ventura" (racconto fantastico, con le illustrazioni di Gennaro Amato).
Scrive "Piccoli eroi" nel 1894 (con le illustrazioni di Arnaldo Ferraguti), vendendo decine di migliaia di copie, e pubblica "Catene" nel 1903.
Moglie di Giuseppe Treves (del quale resta vedova nel 1904), pubblica quasi esclusivamente con la casa editrice di famiglia. Collabora comunque con Bemporad, collaborando nel 1908 con Il giornalino della domenica di Vamba e scrivendo nel 1909 "L'ultima fata" per i tipi dell'editore fiorentino, con un'illustrazione di Duilio Cambellotti.
La sua ultima opera è "Le donne che lavorano" nel 1916; nell'introduzione scrive: "Dal giorno ch'io scrissi Il regno della donna [la sua opera d'esordio, 1879] il mondo è mutato, e le mie idee si sono andate modificando, come si è modificato l'ambiente in cui viviamo". E' cambiata dunque radicalmente la sua visione della donna, dei suoi diritti, della sua uguaglianza con l'uomo.
Muore a Milano (Italia) nel 1916.

Bibliografia

1879Il regno della donna saggio Treves
1884Nel regno delle fate raccolta di fiabe: "L'uccellino azzurro", "L'isola misteriosa",
"La fata Merliga", "Rospino", "Il figlio del re"; 3 ed.: ill. E. Dalbono
Treves  
1884Casa altrui racconti: "La dote di serena", "Evelina"; ill. E. Matania, V. Bignami Treves  
----Il castello di Barbanera ill. Paolocci Treves  
1884I nipoti di Barbabianca ill. E. Matania Treves  
1885Racconti di Natale con "I figli di Marta", "Un figliuol prodigo", "In carrozza", "Da un Natale all'altro", "Il cedro del Libano", "Due fuochi" e "In mezzo alla neve"; ill. Dalbono, Macchiati, Colantoni Treves
1886 Per la gloria romanzo Treves  
---- Forza irresistibile romanzo Treves  
1886 Il mio delitto romanzo, ill. Colantoni Treves  
---- Prime battaglie racconti e bozzetti Treves?  
1888 Vita intima racconti e bozzetti 2 ed.: Treves  
1889 Alla ventura racconto fantastico; inc. Amato Treves  
---- Dopo le nozze racconti e bozzetti Treves?  
---- All'aperto bozzetti campestri; ill. Ferraguti, Nardi, Amato Treves  
---- Per vendetta romanzo, ill. Ferraguti, Pennasilico Treves  
---- Mondo Piccino ill. per ragazzi Treves  
---- Mentre nevica ill. per ragazzi Treves  
1894 I nostri figli senza ill., formato piccolo cm 9,5x14,5 Fratelli Treves, Milano, 1894
---- Verso il mistero racconti e bozzetti Treves  
---- L'incomprensibile romanzo Treves  
---- Teatro in famiglia commedie per i giovani, ill. G. Amato, Sophie Browne, A. Ferraguti Treves  
---- Gringoire opera in un atto, musica diScontrinoTD> Treves  
1894 Piccoli eroi con "La famiglia Morandi", "La cucitrice di biancheria",
"La figlia del cantoniere", "Il procaccia", "La fiera"
Treves; 4 rist.: 1907; ill. Arnaldo Ferraguti
1898 Nel regno delle chimere racconti e bozzetti, ill. G. Amato, A. Ferraguti, E. Dalbono; con "I figli di Eraldo", "Fiorenzo, Fulgenzio e Mansueto", "Il monte dei miracoli", "Il principe nero", "Le due principesse" e "Fior di gardenia" Treves  
1903 Catene romanzo; ill. A. Bonamore Treves  
1909 L'ultima fata   Bemporad  
1916 Le donne che lavorano saggio Treves