Franco PALUDETTI (Palù)1924-2008
Nasce a Milano (Italia) nel 1924. Ottimo illustratore, esordisce nel fumetto dopo la guerra, nel 1949, con le copertine di Sciuscià, un albo a striscia realizzato per le Edizioni Torelli da Ferdinando Tacconi, su testi di Renzo Barbieri.
Collabora nei primi anni Cinquanta anche con La Vispa Teresa e con il suo seguito, Mimosa.
Collabora con l'editore Tristano Torelli per il mensile d'avventure Totem.
Alla fine degli anni Cinquanta comincia a collaborare con la Francia (edizioni Lug) e con la Gran Bretagna (Fleetway), ed entra nel disegno animato lavorando con la Gamma Film dei fratelli Gavioli (Roberto Gavioli e Gino Gavioli).
A metà anni Sessanta è tra "gli Amici" autori di Kolosso.
Nel 1972 disegna il suo primo Diabolik (n. 25, "Condanna a morte") insieme a Glauco Coretti, e comincia un lungo rapporto con la casa editrice Astorina, lavorando spesso in coppia con Brenno Fiumali su matite di Sergio Zaniboni.
Muore nel 2008.
  • Paolo Telloli. "Intervista a Franco Paludetti" in Ink n. 27, giugno 2003.
  • Sito del Diabolik Club: www.diabolikclub.it
  • Catalogo La Ghignata edizione 1994, Studio Liviano Riva, Muggiò.